loading

Content

Angelo Boog, Wallisellen

Pro Patria – Fortezze e castelli della Svizzera

La serie «Fortezze e castelli della Svizzera» ha preso il via nel 2016 con la fortezza di Zugo e il castello di Neu-Bechburg, proseguendo nel 2017 con il Castello Visconteo e quello di Oberhofen. Nel 2018 è la volta degli ultimi due motivi della serie.

Castello di Hagenwil
Il castello di Hagenwil si trova in prossimità di Amriswil, nel Cantone di Turgovia. Viene menzionato per la prima volta nel 1264 in relazione a un cavaliere, di nome Rudolf di Hagenwil. Dopo lo scioglimento del convento nel 1806, il castello viene rilevato dall’amministratore Benedikt Angehrn, la cui famiglia ne è proprietaria da ormai 200 anni. Ospita un ristorante e produce il proprio vino. Le sue stanze possono essere prese in affitto per eventi.

Castello di Romont
La cittadina friburghese di Romont ha alle spalle una storia articolata in cui si intrecciano Borgogna, Savoia e i Cantoni di Vaud e Berna. Sorge su una collina in cima al punto più alto della quale si trova il castello omonimo, costruito nel XIII secolo sotto Pietro di Savoia. Risalgono a quest’epoca il muro di cinta e il torrione circolare. Nella corte interna, accanto alla fontana si trova una grande ruota del 1772 di 4,5 metri di diametro. Oggi il castello ospita il Vitromusée, il Museo svizzero della vetrata.

Jürg Freudiger

La Fondazione svizzera Pro Patria raccoglie attraverso la vendita di francobolli con supplemento contributi per promuovere progetti sociali e culturali in tutta la Svizzera. I francobolli Pro Patria di quest’anno fanno parte della serie «Fortezze e castelli della Svizzera» (2016–2018). Oltre alla busta primo giorno è possibile acquistare anche un libretto di francobolli. propatria.ch