loading

Content

Kaspar Eigensatz, Berna

I diversi volti della Svizzera

Anche quest’anno la collezione del Libro annuale dei francobolli svizzeri ci conduce in un viaggio indimenticabile attraverso il nostro paese dai molti aspetti, le sue storie, le sue istituzioni e attrazioni.

Il Libro annuale 2017 presenta 50 «pezzi di Svizzera» originali, tra cui il blocco speciale sul Creux du Van, lo spettacolare anfiteatro roccioso al confine tra il Cantone di Neuchâtel e il Cantone di Vaud. Questo capolavoro di piccolo formato colpisce per la fotografia di altissimo livello. Diversa, invece, è l’arte di cui fanno sfoggio i Churfirsten, la catena montuosa sul lago di Walen. Qui si tratta soprattutto di un meticoloso lavoro a pastello, a cui si deve l’ottimo risultato plastico.

La storia della Svizzera è presente con la figura dell’operatore di pace Niklaus von Flüe (1417–1487). Intrisi di storia sono anche i cinque nuovi motivi che costituiscono il seguito della serie di francobolli ordinari «Stazioni svizzere».

Al frutto dell’anno 2017, la mela cotogna, è dedicato un blocco speciale del tutto particolare: strofinando il segno di valore si sprigiona infatti la fragranza voluttuosa di questo frutto, interessante anche dal punto di vista culinario. Al blocco speciale «Profumo di mela cotogna» è dedicata anche la stampa in nero di quest’anno.

Questi sono solo alcuni dei numerosi contenuti salienti del libro annuale, che presenta in oltre 100 pagine tutti i francobolli svizzeri e tutti gli annulli giorno di emissione lanciati nel 2017. Si tratta di un prezioso documento del nostro tempo con cui potrete regalare a voi e ai vostri cari grande gioia e un pezzo di Svizzera per soli 69 franchi.

Jürg Freudiger