loading

Content

Christian Kitzmüller, Bülach

I ricordi tornano a galla

Con una nuova coppia di motivi, Pro Juventute conclude la serie dedicata al tema «A scuola» iniziata nel 2016. Le illustrazioni nostalgiche intendono risvegliare i ricordi del proprio periodo scolastico.

I francobolli Pro Juventute con supplemento esistono dal 1914 e si sono ormai da tempo affermati come ambiti pezzi da collezione. Il supplemento va a beneficio dei progetti di Pro Juventute rivolti ai ragazzi, come il numero d’emergenza 147 per bambini e giovani.

La serie di francobolli «A scuola», che è stata lanciata con due motivi dedicati rispettivamente ai temi «Pausa» e «Lezione», prosegue e si conclude con altri due francobolli. Il motivo del francobollo della posta B mostra una classe con l’insegnante durante l’ora di geografia, materia molto importante nell’epoca della globalizzazione. Sul francobollo della posta A vediamo invece una classe che canta canzoni natalizie, per rimarcare l’aspetto di socializzazione della scuola. Lo stile nostalgico delle illustrazioni, che ricorda gli anni Ottanta, è stato mantenuto.

È uno stile che suggerisce un mondo intatto: non perché in passato fosse tutto migliore, quanto perché, ricordando il proprio periodo scolastico, i momenti difficili svaniscono e spicca l’aspetto della spensieratezza. I francobolli sono stati creati da Christian Kitzmüller, illustratore di Bülach e vincitore dell’edizione 2016 del concorso grafico di Pro Juventute.

Jürg Freudiger