loading

Content

Judith Kurmann, stazione di Sempach

100 anni delle linee di autopostale

Tü-ta-too, la leggendaria tromba a tre suoni degli autopostali svizzeri fu introdotta nel 1923, ma le prime tratte di montagna erano operative già nel 1919: la Coira–Laax nei Grigioni e la Briga–Domodossola attraverso il Sempione.

Adibite al trasporto regionale e al servizio della popolazione locale, entrambe hanno acquisito anche una notevole importanza turistica grazie alla bellezza dei paesaggi. La prima linea di autopostali dei Grigioni, che collegava inizialmente Reichenau e Flims, è stata successivamente ampliata. Oggi l’autopostale circola da Coira a Laax e una parte della tratta originaria è gestita dalla Ferrovia retica. Il tragitto attraversa la maestosa e ampia valle del Reno e dopo Tamins e Trin arriva nel paradiso degli sport invernali di Flims e Laax, con le sue innumerevoli attrazioni.

La tratta del Sempione è tale e quale a 100 anni fa: da Briga porta a Gondo, località di confine, e via Iselle nell’affascinante cittadina italiana di Domodossola, con il suo pittoresco centro storico. Splendide sono le vedute sulle terrazze soleggiate di Belalp, Riederalp, Bettmeralp e Rosswald.

Jürg Freudiger